Gorbio

Cappella dei Penitenti Bianchi di Gorbio

Sito e monumento storici, Patrimonio religioso, Cappella, XV secolo A Gorbio

  • Questa cappella fu costruita nel 1445 (un'architrave incisa 1445 sormonta un'entrata con una porta originale). Fu usata come chiesa parrocchiale quando la volta della vecchia chiesa romanica crollò a metà del XVII secolo.

  • Questa cappella di fronte alla chiesa di San Bartolomeo fu costruita nel 1445 (un'architrave incisa 1445 sormonta un'entrata con una porta originale). Questa cappella fu usata come chiesa parrocchiale quando la volta della vecchia chiesa romanica crollò a metà del XVII secolo.
    La cappella è dedicata alla "Santa Croce e Santa Maria Maddalena".
    La cappella è stata restaurata dal comune nel 2015. L'inaugurazione di questa realizzazione è stata fatta il 17 settembre 2017 sotto il patrocinio di...
    Questa cappella di fronte alla chiesa di San Bartolomeo fu costruita nel 1445 (un'architrave incisa 1445 sormonta un'entrata con una porta originale). Questa cappella fu usata come chiesa parrocchiale quando la volta della vecchia chiesa romanica crollò a metà del XVII secolo.
    La cappella è dedicata alla "Santa Croce e Santa Maria Maddalena".
    La cappella è stata restaurata dal comune nel 2015. L'inaugurazione di questa realizzazione è stata fatta il 17 settembre 2017 sotto il patrocinio di Mons. Guy Terrancle canonico vicario generale emerito in rappresentanza del vescovo Mons. André Marceau.
    Dal XVII secolo, la Confraternita dei Penitenti Bianchi della Santa Croce ha sede in questa cappella. Oggi, ancora attivi, mantengono tutte le tradizioni religiose e in particolare la festa delle lumache, il giovedì successivo alla festa di Dio.
    Mobili: Olio su tela della fine del XVII secolo che rappresenta una deposizione di Cristo.
    Il vessillo del Sacro Cuore XIX. Croce e lanterna veneziana di processione in legno policromo.

    Tradotto con www.DeepL.com/Translator (versione gratuita)
  • Lingue parlate

    • Francese
I nostri suggerimenti