Guarda le foto (3)

Chiesa Paroissiale Sancta Maria in Albis

Sito e monumento storici, Patrimonio religioso, Barocco, XVIII secolo A Breil-sur-Roya

  • Chiesa parrocchiale, classificata Monumento Storico , fu terminata verso il 1700 sul sito di un'antica chiesa medievale molto danneggiata nel XVII secolo. Impregnato del contesto barocco regionale dell'epoca, il suo design è estremamente originale.

  • È un vero gioiello barocco! La sua facciata, piuttosto stretta, gli conferisce un aspetto accentuato di verticalità. Costruito su una pianta a croce greca a quattro braccia uguali, il suo piano centrato è caratteristico dell'arte barocca nella sua forma più pura.
    La decorazione barocca della chiesa è stata realizzata gradualmente dopo la sua costruzione. Stucchi, gesso e legno durante il XVIII secolo. Gli affreschi ornano le volte e la cupola verso il 1860.
    Lesene con capitelli corinzi e...
    È un vero gioiello barocco! La sua facciata, piuttosto stretta, gli conferisce un aspetto accentuato di verticalità. Costruito su una pianta a croce greca a quattro braccia uguali, il suo piano centrato è caratteristico dell'arte barocca nella sua forma più pura.
    La decorazione barocca della chiesa è stata realizzata gradualmente dopo la sua costruzione. Stucchi, gesso e legno durante il XVIII secolo. Gli affreschi ornano le volte e la cupola verso il 1860.
    Lesene con capitelli corinzi e un'ampia cornice a fregi sovrapposti circondano la "croce greca" creando un ritmo verticale e l'unità visiva dell'ampio volume riccamente decorato.
    Nel coro, sul retro di una balaustra intarsiata di marmi e di un elegante portale in ferro battuto, si trova l'altare maggiore a gradini, decorato con gesso e boiserie dorate. Al centro dell'ampia abside a tre lati, una ricchissima pala d'altare in alto ospita una statua manierista della Vergine Maria, visibile dalla navata. Questa abside è circondata da stalli in noce datati 1766.
    Due piccole cappelle con pale d'altare a stucco del XVIII secolo si trovano su entrambi i lati della breve navata, dedicate a San Giuseppe a sinistra, e a Sant'Antonio l'Eremita a destra.
    Due imponenti cappelle barocche del XVIII secolo occupano i transetti: la cappella Notre-Dame-du-Rosaire (transetto sinistro) e la cappella Notre-Dame-du-Suffrage-et-du-Mont-Carmel (transetto destro).
    Su entrambi i lati del coro si trovano due cappelle visivamente isolate dalla croce greca, non integrate nella decorazione generale: San Pietro a sinistra, dove si può ammirare un trittico datato 1500, e la Crocifissione a destra, rappresentata da un gruppo scolpito in legno di fattura ingenua. Un piccolo museo situato accanto a questa cappella presenta antichi oggetti di culto e reliquie dietro una parete vetrata.
    Le gypseries del XVIII secolo, in particolare come cornice dei quadri, completano queste decorazioni in modo simmetrico.
    Infine, su una bellissima tribuna ornata da strumenti musicali, l'organo di fattura italiana del XIX secolo è inserito in un magnifico buffet in legno dipinto del XVIII secolo (dichiarato monumento storico).
  • Lingue parlate

    • Francese
Servizi
  • Servizi

    • Animali ammessi
Apertura

Periodi di apertura

  • Tutto l'anno
    Aperto Tutti i giorni
I nostri suggerimenti