© Pango Visual

Cappella della Madonna delle Fontane

La Sistina dalle sorgenti leggendarie

Una cappella dipinta in mezzo a una cornice verdeggiante. Dei dipinti unici nel loro genere, ricchi di dinamismo e figure più vere di quanto lo siano in realtà, costituiscono il cuore di un inatteso capolavoro. Questi affreschi del XV secolo raccontano una storia in cui ogni particolare ha la sua importanza. Sono quelli meglio conservati della regione. A strapiombo sulle sue sorgenti, questo tesoro unico costituisce un’autentica scoperta soprannominata la “cappella sistina delle Alpi Marittime”.

Gli enigmatici affreschi

della cappella della Madonna delle Fontane

Di primo acchito, questo sito inserito nell’elenco dei beni culturali non lascia presagire nulla della bellezza interna dell’edificio. Eppure, stai per vivere l’esperienza di una visita più simile a un viaggio indietro nel tempo. Situata nel territorio del comune di La Brigue, questa cappella lascia a bocca aperta. Qui gli artisti Canavesio e Baleison ti regalano uno spettacolo eccezionale. I loro affreschi del XV secolo assomigliano a uno straordinario fumetto “sacro”, illustrato dal pavimento al soffitto… Esso si contempla su 200 mq.: sorprendente, affascinante, ammaliante.

Racconti pittorici

Questi affreschi raccontano la vita di Gesù. Sono presenti tutti gli elementi base del fumetto con i cattivi dalle facce tipiche e i buoni con i capi sovrastati da aureole. Questa visione manichea permetteva di colpire il visitatore.

La leggenda

della cappella della Madonna delle Fontane

Un giorno si prosciugarono le sorgenti di La Brigue, magari in seguito a un terrremoto. Non potendo più irrigare i loro campi, i contadini fecero voto di erigere una cappella dedicata alla Vergine Maria se facesse di nuovo sgorgare l’acqua nelle loro campagne. Miracolo: sgorgò di nuovo l’acqua delle sorgenti…

Viabilità in Val Roya

Come certamente sai, la tempesta Alex ha duramente colpito il nostro territorio il 2 ottobre 2020. Richiamiamo la tua attenzione sul fatto che alcuni accessi ai comuni della Val Roya sono stati duramente colpiti. Al fine di garantirti un’esperienza ottimale qualora ti rechi nella parte centrale e settentrionale del territorio, ti raccomandiamo fortemente di informarti prima presso il punto informativo turistico di Tenda: 0033 4 83 93 98 82 o tende-tourisme@menton-riviera-merveilles.fr.
Alcuni link utili per gli accessi ai sentieri:

Ti ringraziamo per la comprensione e ti auguriamo un piacevole soggiorno nel nostro territorio.

I nostri suggerimenti