© Sospel Vincent Jacques | Drone de Regard

Un borgo al giorno

Una giornata a Sospel
Guarda il video
Sospel: Gioia di vivere nel pittoresco centro storico

Visitare Sospel significa immergersi nell’atmosfera italiana gironzolando da un vicolo all’altro, tra luoghi insoliti. Situata nel cuore della verdeggiante val Bevera, la città ospita innumerevoli cappelle, una suggestiva cattedrale barocca dotata di un organo storico ma anche il famoso Pont-Vieux (Ponte Vecchio) e vanta nel suo territorio la presenza di diversi forti della Linea Maginot. Maestoso!

Va a scoprire Sospel a piedi o in bici nell’arco di una giornata.

Con le sue facciate variopinte, la sua natura lussureggiante, il fiume Bevera, il suo patrimonio… Sospel è un borgo autentico dove è bello prendersela comoda!

5 buoni motivi per venire a Sospel

Lasciarsi stupire dallo splendore barocco della Cattedrale di San Michele

Contemplare le facciate dipinte a trompe-l’oeil lungo il Bevera

Attraversare l’emblematico Pont-Vieux (Ponte Vecchio) sul tracciato della Via del Sale

Risalire indietro nel tempo e immedesimarsi in un abitante di Sospel in epoca medievale

Scoprire i tre forti militari della linea Maginot alpina

Visita il cuore di Sospel

Edifici barocchi e facciate dipinte a trompe-l’oeil

E se camminassimo sulle orme della Storia medievale? Nel cuore del borgo, attraversa il Bevera dal Pont-Vieux: eccoti sui tracciati storici della Via del Sale. Approfittane per ammirare i colori cangianti delle facciate nonché la luce e l’ombra che giocano a nascondino tra le viuzze. Lasciati guidare dal tuo istinto: trova l’ombra sotto i platani, segui l’odore del pane fresco, ascolta il suono delle campane…

D’improvviso, entri in uno scenario teatrale di fronte alla maestosa Cattedrale di San Michele, tappa clou della visita. Dal sagrato assolato, entri in un esuberante scrigno barocco le cui sfumature dorate ti sorprenderanno senz’altro.

L’ORGANO ‘ABITATO’…

I pipistrelli amano raggomitolarsi nelle canne dell’organo storico. Nascosto dietro la sua tenda, questa si apre solo in occasione di concerti.

I consigli

per una visita ben riuscita:

  • Pensa a scaricare la pianta turistica qui sotto per non perderti nulla del borgo!
  • Approfitta anche del programma Escapades Baroques  (Fughe Barocche) in estate per scoprire il centro storico di Sospel insieme a una guida.
  • Per parcheggiare, ti consigliamo il parcheggio Maulandi all’ingresso del borgo. Una colonnina di ricarica per auto elettriche è a tua disposizione.
  • La Cattedrale di San Michele è aperta tutti i giorni dalle 9 alle 17. Visitala preferibilmente la mattina per goderti il sagrato assolato.
  • Approfitta del giovedì mattina, giorno di mercato, per scoprire i sapori del nostro terroir (piazza dei Platani), e della domenica mattina per goderti il mercato dei produttori locali (piazza del mercato).
  • Ideale per le famiglie, il giardino della stazione dotato di un’area giochi e di una vasca con pesci offre un’opportuna pausa all’ombra.

I consigli

per visitare la cappella della Madonna della Menour

  • Non è possibile visitare la cappella. Ma l’ambiente circostante merita una visita. Scorgerai la facciata gialla che si staglia sullo sfondo verde dei monti.
  • Parcheggia sulla banchina per una sosta. Alcuni posti sono disponibili.

I consigli

per fare trekking in serenità:

  • Parti con l’attrezzatura adeguata: acqua, cappello con visiera, buone scarpe, qualcosina da mangiare. Eccoti preparato!
  • Se ne sei provvisto, ti saranno sempre utili un binocolo e una bussola.
  • Per fare trekking senza sbagliare, portati dietro una mappa IGN.
  • Attenzione: alcune zone montuose non dispongono di una buona copertura di rete.
  • Pensa a prendere un maglioncino se desideri visitare i forti perché ci sono solo 14 gradi all’interno.
  • Il Forte Saint-Roch si può visitare solo durante i fine settimana da aprile a settembre, poi tutti i giorni nel pomeriggio (tranne il lunedì) in luglio e agosto.

I consigli

per le tue gite in bici:

  • Si consiglia di venire con la propria bici dato che non c’è un punto di noleggio bici a Sospel.
  • Tieni sempre con te un kit di riparazione. In effetti, può risultare difficile trovare materiale per riparare una ruota!
  • È disponibile una rastrelliera per bici davanti al Municipio situato in piazza Saint-Pierre.
  • Attenzione: non c’è ancora una colonnina di ricarica per le bici elettriche a Sospel.
  • La zona è circondata da molti passi alpini, le strade sono quindi molto impegnative. Non sopravvalutare il tuo livello.
Per una giornata al Top...

I nostri suggerimenti da esperti

Per venire a trovarci

  • Prediligi il treno da Nizza per goderti i panorami unici che offre il Treno delle Meraviglie. Accesso dalla stazione Nice-Ville, fermata a Sospel (circa un’ora di viaggio).
  • Se scegli di usare la macchina partendo da Mentone, è possibile venire passando per Sospel e il Passo di Brouis al fine di raggiungere Breil‑sur‑Roya e salire fino a Tenda. Maggiori informazioni su: Viabilità in Val Roya
  • Da Nizza, prendi l’autostrada A8 (considerare 50 minuti in auto).

Info utili

  • Troverai dei bancomat in piazza Garibaldi e piazza della Cabraïa.
  • Consulta gli orari di apertura dei monumenti prima di partire per una gita.
  • Chi ama fare il bagno potrà godersi un gradevole posto dove nuotare lungo il sentiero botanico.
  • Negozi di alimentari, panifici, macellerie, fruttivendoli ti permetteranno di preparare un picnic con prodotti locali… Vacci da parte nostra! 😉
  • Da portare in valigia al rientro: il miele Lavoriero (prodotto da Ruchers des oliviers) e il miele Genero (prodotto da Rucher du Buzard).
  • Tutte le fontane del borgo erogano acqua potabile, salvo indicazione contraria.
  • Per ottenere un sacco di avveduti suggerimenti, contatta Karima e Dominique presenti nell’Ufficio del Turismo via mail: sospel-tourisme@menton-riviera-merveilles.fr o chiamando allo 0033 4 83 93 95 70.
Nos suggestions