© Drone de regard - Vincent JACQUES

Castillon

Un borgo di artisti sulla Strada delle Grandi Alpi

Lo sapevi che il borgo di Castillon è uno dei paesi più giovani di Francia? Ricostruito negli anni 1950 dopo un terremoto e la guerra, Castillon è un comune moderno che si contraddistingue anche per la sua capacità di attirare numerosi artisti. Un doppio vantaggio quindi per questo affascinante borgo con le sue case dalle persiane verdi e le sue innovative gallerie d’arte.

RoselyneRoselyneRoselyne

“Che sorpresa scoprire atelier di artisti in questo borgo arroccato! Amo farci una sosta andando verso Sospel e bere una limonata artigianale, proprio deliziosa!”

Roselyne

5 buoni motivi per visitare Castillon

Eletto borgo più bello di Francia nel 1952

Un borgo di artisti con numerosi atelier e gallerie

La sua parete di arrampicata rinomata in tutto il mondo

Il patrimonio di Castillon, “il piccolo castello”

Un’oasi verde inclusa nella rete Natura 2000

Da non perdere

a Castillon
L’arrampicata a Castillon

Castillon è lo spot di arrampicata d’inverno per eccellenza della regione. Per via delle temperature molto elevate, si può scalare in questa località solo da novembre a marzo. Le prime vie sono state attrezzate da Axel Franco e Philippe Maurel, seguiti da Pascal Clémenti e Philippe Gatta.

Escursionismo

in montagna

Oltre alla parete di arrampicata, sono tante le sterrate che percorrono la montagna ideali per scoprire suggestivi panorami. Se te la senti, la passeggiata intorno al paese ti porterà in un’ora ai ruderi della cappella del XV secolo. Puoi anche attraversare il bosco dell’Ubac Foran dove godrai di una strabiliante vista giunto in cima. Altrimenti, dal borgo puoi raggiungere Sainte-Agnès attraverso la pista forestale (2 ore solo andata): la camminata su questa antica mulattiera non presenta difficoltà.

Soggiornare

a Castillon
I nostri suggerimenti