© Drone De Regard

La Brigue

Un patrimonio di notevole interesse

Alle porte del Mercantour, questo borgo autentico è rinomato per il suo patrimonio di notevole interesse e per l’allevamento della famosa pecora brigasca (razza endemica del territorio di La Brigue). Circondato da montagne e da straordinari paesaggi, il suo vasto territorio è ideale per gli amanti delle attività sportive (escursioni, via ferrata, MTB…). Un borgo montano semplice di primo acchito ma che  si svela poi per intero al visitatore grazie ai suoi meravigliosi segreti sparsi un po’ ovunque.

RomainRomainRomain

Paese in capo al mondo circondato da vette, mi è piaciuta molto questa fuga dalla realtà. Base perfetta per scoprire l’Alta Via del Sale.

Romain

5 buoni motivi per visitare La Brigue

Visitare la ‘cappella sistina’ delle Alpi Marittime

Percorrere l’Alta Via del Sale

Un immenso territorio montano

La vicinanza con l’Italia

Una gastronomia locale da assaporare

Viabilità in Val Roya

Come certamente sai, la tempesta Alex ha duramente colpito il nostro territorio il 2 ottobre 2020. Richiamiamo la tua attenzione sul fatto che alcuni accessi ai comuni della Val Roya sono stati duramente colpiti. Al fine di garantirti un’esperienza ottimale qualora ti rechi nella parte centrale e settentrionale del territorio, ti raccomandiamo fortemente di informarti prima presso il punto informativo turistico di Tenda: 0033 4 83 93 98 82 o tende-tourisme@menton-riviera-merveilles.fr.
Alcuni link utili per gli accessi ai sentieri:

Ti ringraziamo per la comprensione e ti auguriamo un piacevole soggiorno nel nostro territorio.

Un patrimonio storico

e vernacolare

Il comune vanta un patrimonio architettonico composto da 7 edifici inseriti nell’elenco dei beni culturali (Monumenti Nazionali), in particolare la cappella della Madonna delle Fontane soprannominata anche la Sistina delle Alpi meridionali per la sua bellezza. Le cappelle dei Penitenti e il castello dei Lascaris svelano anche loro le loro ricchezze al pubblico. Questi edifici conferiscono al borgo un carattere monumentale e autentico, a cui è stato assegnato il marchio “Pays et Villes d’Art et d’Histoire” (Paesi e Città d’Arte e di Storia).

I festeggiamenti

a La Brigue

Il paese è frequentemente animato da eventi ai quali partecipano con entusiasmo gli abitanti e i visitatori. Le cene festose che si svolgono a metà luglio e metà agosto qui vengono chiamate ‘Aubades’. Nel mese di luglio, una grande festa medievale permette di immergersi di nuovo nell’atmosfera di una volta di questo borgo, poi la Festa della Pecora Brigasca, razza ovina autoctona, permette di chiudere la stagione estiva.

LA FESTA DELLA PECORA BRIGASCA

Il pastoralismo nel territorio di La Brigue è una tradizione agricola remota commemorata ogni anno durante una festa che mette in primo piano le produzioni agricole e artigianali regionali. È la Festa della Pecora brigasca!

Soggiornare

La Brigue
I nostri suggerimenti